Spettacolo: SLEEPING (28-29-30-31 maggio 2020)

Giorni
2
2
4
Ore
2
0
Min.
3
9
Sec.
0
5

«SLEEPING» uno spettacolo Scritto da Roberto Costantini. Regia di Roberto Costantini.

Con: CAST DA DEFINIRE.

Giovedì 28 maggio 2020 h. 21:00 / Venerdì 29 maggio 2020 h. 21:00 / Sabato 30 maggio 2020 h. 21:00 / Domenica 31 maggio 2020 h. 18:00

Per info e prenotazione: 389-52.99.672

Sinossi: «Un thriller. Una favola dark. Esistenze dilaniate dalla vergogna, dal senso di colpa, dalla paura del
futuro, dalla consapevolezza di vivere senza averne i mezzi.
Una storia che parla di emarginazione, di violenza, di amore e amicizia, di redenzione.
Una storia che getta luce sulle possibilità di scegliere di ciascuno, sulla capacità e coraggio di
assumerne le responsabilità.
Con coraggio e determinazione. Con impegno. Con amore. Una storia che parla al cuore di
chiunque. SLEEPING è per tutti. È vita, prima che performance.
1941 …. Glenda è una ragazza che sogna l emancipazione femminile, su tutte la propria. Ma la
violenza del padre autoritario la costringe ad una scelta estrema ….
1973 ….. Glenda è ormai una professionista affermata, che dirige una clinica psichiatrica dove si
studiano i disturbi del sonno. Ogni giorno incontra i suoi pazienti.
Nicolette sogna fuoco e fiamme; Adam sogna svastiche e fili spinati; Sarah lotta con la sua
narcolessia.
Quando Patrick, il giovane assistente della direttrice, si toglie improvvisamente la vita, nella
clinica arriva il giornalista Terry, deciso a scoprire la verità su questa morte assurda.
Ed è proprio Terry che, nella sua disperata ricerca della verità, si imbatte nei segreti più profondi
dei pazienti, getta luce sulle ombre di ciascuno di loro e rivela gli orribili intenti della dottoressa.
Intorno a loro gravita, come ancora di salvezza, Becky, amica di Patrick, una giovane ragazza
dipendente da alcool e droghe, che per mantenere i suoi vizi si prostituisce.
E Jane, vittima di un aborto clandestino che le stava costando la vita.
Le vite e le storie di questi personaggi si intrecciano misticamente tra loro, tra flashback al
passato e impianti scenici molto cinematografici, per confluire, nel finale, in un momento di
trascendente condivisione.
SLEEPING affronta i temi più importanti e controversi del secolo scorso: terrorismo, olocausto,
aborto, psichiatria.
Lo fa con serietà e profondità, ma anche con un tocco di ironia.
È un’ode alla vita, alla luce e all’ombra che ciascuno porta con sé.
Ci svela, nel finale, con un colpo di scena, che nella vita tutto è possibile …. nulla é come
sembra ….
Un viaggio appassionante. Venite ad affrontarlo!».